Azienda Agricola Tamburino Sardo

Filosofia produttiva

I vini sono prodotti con vendemmia eseguita rigorosamente a mano, è curata personalmente dalla famiglia Fasoli e viene selezionata a mano in tre momenti diversi secondo il clima e la maturazione raggiunta.

L'amore per il lavoro vitivinicolo, per la terra e i frutti che essa produce sono i valori che muovono questa realtà. I vigneti, gestiti in agricoltura sostenibile, da 10 anni sono diserbati meccanicamente (non si usa diserbo chimico) e si utilizza la confusione sessuale per combattere la tignola.

Le forme di impianto della vite (a cordone speronato e la classica pergola veronese) godono tutte di una particolare esposizione al sole che facilita la produzione di uve sane, con il minimo intervento.


Esposizione dei vigneti
I vigneti sono esposti a sud-est e sud ovest, circondando la cantina. La breve distanza che separa la fase di raccolta dalla fase di lavorazione permette fa giungere i frutti intatti e sani, pronti per la fermentazione a temperatura controllata e con bassi solfiti.

Tipologia del terreno
Terreni poveri di origine morenica e di origine vulcanica, ricchi di scheletro che conferiscono ai vini spiccata mineralità.

Tecniche di vinificazione
Per i nostri vini bianchi si lavora in criomacerazione: nella fase di pigiatura, al momento della rottura dell’acino, si abbatte la temperatura utilizzando il ghiaccio secco; il mosto rimane in assenza di ossigeno, dai 10°ai 12°C per preservare i profumi dell’uva. Segue la fermentazione a temperatura controllata. Anche tutti i vini rossi da uve fresche, si fermentano a temperatura controllata (Bardolino, Valpolicella classico superiore, Valpolicella classico superiore ripasso), con due rimontaggi al giorno.


Azienda Agricola Tamburino Sardo